o.280609.562786.jpg

31/03/2015

La ripresa passa per il riallineamento dei prezzi

-

I flebili segnali di ripresa intercettati a fine anno non trovano conferme certe sul terreno sensibile e particolarmente attendibile del mercato immobiliare. Aumentano i mutui concessi dalle banche, ma i valori immobiliari, attualmente, non autorizzano slanci di ottimismo. Come confermato dalle anticipazioni fornite dalla Borsa Immobiliare di Napoli, si assiste ad un andamento del mercato a più velocità. Nei centri cittadini c’è una mini ripresa, mentre nelle zone periferiche le quotazioni sono ancora in calo, al  pari delle transazioni. Certo con l’ulteriore calo delle spread e, di conseguenza, dei tassi sui mutui applicati dal sistema bancario, le aspettative degli operatori sono più concrete, a patto che la ripresa passi attraverso il rilancio generalizzato dei consumi. E quindi anche delle nuove transazioni immobiliari. Come ampiamente confermato in questi mesi, la ripresa (leggera) non è attualmente in grado di dare forza ad un mercato debole e sfiancato da troppi anni di depressione e di calo generalizzato di tutti gli indicatori. L’osservatorio delle Camere di Commercio e, segnatamente, quella di Napoli, ha evidenziato negli ultimi anni questa pericolosa tendenza al ribasso del complesso delle attività imprenditoriali. Una tendenza confermata, a scadenze fisse e ravvicinate, proprio dalla Borsa Immobiliare di Napoli attraverso l’analisi di questo segmento di mercato che può definirsi, senza tema di smentita, come un termometro di precisione per misurare in termini reali lo stato di salute della nostra economia. Non decolla, quindi, la ripresa del mercato dopo la lieve risalita dei primi mesi 2014, probabilmente dovuta anche ai numerosi rogiti rinviati per poter godere della tassazione più favorevole: nel secondo trimestre le compravendite di abitazioni sono tornate in negativo (in calo del 3,1% su base annua, secondo l’Istat). Ma evitato il tanto a lungo temuto tracollo, il continuo aggiustamento verso il basso dei prezzi delle case continua a procedere a piccoli passi. E nel corso di quest’anno è prevista una nuova correzione: seppur con leggere differenze tra i listini, analisti e operatori confermano all’unanimità il trend. Uno strumento fondamentale per interpretare questi cambiamenti è rappresentato dal listino della Bin. Un riferimento certo ed autorevole non solo per gli operatori, ma anche e soprattutto per gli utenti e per i cittadini, i quali possono contare su una guida affidabile nata proprio dall’esigenza di valorizzare e rendere sempre più trasparente l’intero comparto. Grazie alla pubblicazione semestrale del listino, l’ente camerale punta all’aggregazione di tutti i protagonisti della filiera immobiliare e delle costruzioni.  Allora c’è da credere alle tendenze e alle previsioni anticipate dai nostri esperti del mercato immobiliare: uno dei driver principali della ripresa sarà l’ulteriore riallineamento dei valori, ancora troppo spesso elevati rispetto alla disponibilità degli acquirenti.

Maurizio Maddaloni

Presidente Camera di Commercio di Napoli 

BORSA IMMOBILIARE NAPOLI

Via S. Aspreno, 2

80133 - Napoli

Orario Uffici

dal lunedì al venerdì

09.00/13.30-14.00/17.30

Recapiti Uffici

+39 081 5543962

+39 081 283361

info@binapoli.it

borsaimmobiliarenapoli@pec.it

P.Iva 05263691213 | © 2014 Copyright B.I.N. | Design by Design Altravia Servizi srl